«…ho visto e forse tuttora vedo, nella vigorosa aggressività che Aldo esprime nelle sue sculture, l’immagine di una aggressività che fu anche mia, ma è ormai da me lontana. E il suo ricupero, nel quale mi sento coinvolto e, forse, un po’espropriato, mi pare pregno di una vitale progettualità».
Mario Manieri


 

ANELLO
OPERA N. 111, 1991
Bronzo

ANELLO
OPERA N. 112, 1991
Bronzo